Libri di Scuola

Libri di scuola

Era uscito un timido sole oggi, perlomeno nello spicchio di strada che vedo dalla mia finestra milanese.

Sono raffreddata e un po’ influenzata, come s’addice alla stagione. Ma oggi c’era questo timido sole che occhieggiava e che mi diceva goditi questo autunno, lo sai, sì che lo sai, quanto può essere bello.

Continua a leggere

Cose di Qualche Mese fa

PRIMAVERA ESTATE 2013 

Cose di qualche mese fa

Sta arrivando l’autunno e io devo ancora archiviare la primavera scorsa.

Vista la situazione, ho pensato di mettere insieme primavera ed estate, un po’ come succede nelle collezioni di moda, e di chiudere con una stagione di ritardo e una stagione in anticipo. Se non chiudo, e alla svelta, rischio di affrontare male la prossima collezione: quindi un po’ di pazienza per questo recente amarcord.

Continua a leggere

Volevo fare l’Esploratrice

COME SVILUPPARE IL PROPRIO IO CREATIVO: ALLENAMENTI #35

Volevo fare l'esploratrice

Ultima pillola d’estate prima di riprendere a percorrere La via dell’artista.

In questo primo lunedì di settembre torno sugli scavi archeologici, proponendo la mia versione dell’esercizio di cui avevo parlato un mese fa. Continua a leggere

La Vita l’è Bela

La vita l'è bela

 

Avevo ventisette anni e da due facevo la pendolare tra la provincia di Piacenza, dove vivevo, e il centro di Milano, dove lavoravo.

Ogni mattina mi svegliavo un quarto alle sei, prendevo prima la macchina, una gloriosa Y verde bottiglia, e poi un regionale, caldo in estate, gelido in inverno, lercio sempre.

In auto, all’alba, mi capitava di dover rallentare per lasciare passare un cinghiale o una volpe: in treno non mi andava molto meglio, incrociavo volti di esseri poco umani e molto animaleschi.

Provate a prendere un regionale prima delle sette del mattino e capirete cosa intendo. Continua a leggere

Cose che avrei voluto scrivere

Cose che avrei voluto scrivere

Sono in vacanza, e i miei pensieri con me.

Superata la prima metà di agosto inizio a sentirmi meglio. Agosto è sempre stato un mese un po’ difficile, noioso, forse troppo rilassato: senza obblighi e routine io mi perdo, non sempre questo è un bene.

Essere in vacanza ha comunque indubbi vantaggi anche per chi, come me, tende a perdersi. La musica, ad esempio. Diventa una compagna quotidiana. Musica ovunque e ad ogni ora.
Continua a leggere

Scavi Archeologici

COME SVILUPPARE IL PROPRIO IO CREATIVO: ALLENAMENTI #32 Scavi archeologici

 

Pillola d’estate numero quattro, interamente dedicata a disseppellire parti di noi che abbiamo in qualche modo ricacciato in profondità, ricoperte da strati di abitudini, esperienze, regole imposte e impostate.

Un esercizio per riconoscere quello che è mancato nel passato e per riprenderlo.

E un esercizio per dare atto a quanto di positivo c’è stato, per gettare le fondamenta sulle quali costruire il presente. Continua a leggere

Quel che un Profumo può

COME SVILUPPARE IL PROPRIO IO CREATIVO: ALLENAMENTI #30

Quel che un profumo può

E’ un altro lunedì da dedicare alla via, un altro lunedì fatto apposta per esercitare la creatività.

Come ho scritto lunedì scorso, d’estate le distrazioni sono maggiori, come anche la voglia di cambiare ritmo, abitudini, routine: il che non è per forza qualcosa di negativo, cambiare stimola sempre la creatività.

Per non perdere di vista gli AllenaMenti, ecco una piccola proposta direttamente dal metodo di Julia Cameron.

Continua a leggere