Il suo Teschio è una Bandiera che vuol dire Libertà

Capitan Harlock

Ho lasciato questo blog, il mio amato ToWriteDown, orfano per quasi una settimana: è la prima volta che capita e devo dire che la mancanza di scrittura e di contatto e di condivisione e di riflessione non mi ha lasciata indifferente.

Ho creato questo spazio con l’intenzione iniziale di fare ordine tra gli appunti, gli scritti, le mille ispirazioni che avevo accumulato: e mille e più ispirazioni, pizzini, taccuini e ritagli, si sono raccolti in questi ultimi tempi, tanto da restare un po’ invischiata in una sorta di sovraccarico informativo da cui ho dovuto prendere le distanze.

In questi giorni poi ho ritrovato il mio primo fidanzato: si chiama Capitan Harlock, vive sulla nave spaziale Arcadia e di professione fa il pirata. E sì, colpa sua: mi ha un po’ distratta dal riordino di idee e di appunti, mi ha tuffata ancora più indietro nel tempo rispetto all’esperienza del film di Salvatores e mi ha ricordato cosa ho sempre cercato in un uomo. Continua a leggere

Giorni con Zorba e Fortunata

STORIA DI UNA GABBIANELLA E DEL GATTO CHE LE INSEGNO’ A VOLARE

20121013-112441.jpg

Devo a mio figlio la scoperta di quella che a mio parere è una delle più belle storie per bambini (e per adulti) scritte negli ultimi decenni: Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare di Luis Sepúlveda.

Una storia che ci tiene compagnia nei nostri spostamenti (il cartonato è comodo per essere trasportato in ogni borsa della mamma, anche quella più piccola) e che recentemente abbiamo anche visto come cartone animato avendo trovato il DVD in biblioteca.

Quindi in questo sabato, in ritardo, certo, ma spero ancora in tempo, vorrei parlarne alle amiche del Venerdì del Libro di Paola. Continua a leggere