Summer Time (Part Two)

UN’ESTATE DI CLASSICI 

 

Seconda puntata della rubrica Summer Time (la prima è qui) per offrire qualche suggerimento per le letture di questa estate.

Oggi si parla di classici (non nel senso classico, e mi si scusi il bisticcio di parole) adatti a letture estive rilassanti ma di qualità, con una selezione di opere adatte soprattutto a un pubblico femminile: ho pescato queste idee nella letteratura straniera, non vogliatemene, anche io amo tanto, tantissimo la letteratura italiana, ma per questo giovedì i miei suggerimenti vanno in questa direzione.

Gli ingredienti base di tutti i libri che vi propongo oggi sono tre, mescolati in vario modo in ognuno di essi: amore, avventura, suspense.

Ciò premesso, inizio parlando l’unico libro un po’ fuori da coro, che consiglio a tutte le donne che neanche in vacanza vogliono spegnere il cervello:

  • Donne che corrono con i lupi di Clarissa Pinkola Estés
    Con il sottotitolo Il mito della donna selvaggia, questo libro da quasi vent’anni parla alle donne: la sua voce, senza tempo e senza luogo, parla un linguaggio universale rivolto a tutte le donne che vogliono ascoltarlo. Parla a tutte, alle donne che si sentono libere e a quelle che si sentono oppresse da vincoli sociali, culturali, imposti ed autoimposti, perché l’educazione femminile molte volte già comprende un senso di oppressione da accettare. Parla alle donne felici e a quelle infelici, insoddisfatte ma zitte per educazione. E’ un testo magico, che aiuta a riconoscere se stesse, a ricostruire i propri spazi, a riprendere una funzione creatrice che è propriamente femminile, a fare emergere la vera natura sepolta nel profondo.  La mole di lavoro che ha portato l’autrice a realizzare questa opera traspare chiaramente: l’autrice ha attinto dalla cultura popolare, dalle fiabe e dai miti presenti nelle più diverse tradizioni culturali, per portare alla luce i bisogni più autentici delle donne: Barbablù, La piccola fiammiferaia, Il brutto anatroccolo sono alcune delle favole che ci portiamo dentro dall’infanzia e dalle quali, grazie all’aiuto di questo testo, possiamo trarre nuove magiche suggestioni per una preziosa crescita interiore.

SUL LIBRO
TITOLO donne che corrono con i lupi (women who run with the wolves)
AUTORE clarissa pinkola estes
CASA EDITRICE frassinelli
COLLANA saggi
TRADUTTORE ADRIANA DELL’ORTO
DATI 2009, 457 PAGINE, brossura
PREZZO € 18

  • Rebecca la prima moglie di Daphne du Maurier
    Scritto nel 1938, è un classico intramontabile che ha stregato anche un grande conoscitore dei meccanismi del thrilling come Alfred Hitchcock che ne trasse un film. A Montecarlo una giovane dama di compagnia conosce e sposa il ricco vedovo Maxim De Winter: un amore pulito e forte che brucia le tappe, Ma nella sua magione a Manderley, in Cornovaglia, il ricordo ossessionante della prima moglie Rebecca, alimentato da un’eccentrica governante, porta la nuova signora De Winter sull’orlo della follia. Poi il mare restituisce il cadavere di Rebecca e Maxim viene accusato di omicidio: una svolta che porterà ad altre imprevedibili rivelazioni che non attenuano l’atmosfera inquietante di tutta la storia. Con un finale a sorpresa.

SUL LIBRO
TITOLO rebecca la prima moglie (rebecca)
AUTORE daphne du maurier
CASA EDITRICE il saggiatore tascabili
COLLANA narrativa
TRADUTTORE m. morpurgo
DATI 2008, 383 PAGINE, brossura
PREZZO € 10

  • Love Story di Erich Segal
    Chi non conosce il film? Beh, questo che vi suggerisco è il libro da cui è tratto: e vale davvero la pena dedicarci qualche ora (è brevissimo!) per immergersi in una storia d’amore che letta nei giorni freddi e bui dell’inverno è insopportabile, mentre nella luce dell’estate diventa solo tremendamente dolce. Lui ha il nome altisonante di Oliver Barrett IV ed appartiene all’aristocrazia bostoniana, lei è Jenny Cavilleri e suo padre è un pasticcere italoamericano. L’amore che li sorprende è di quelli folli, incontrollabili, di quelli che sfidano il mondo: il destino che li unisce è dei più crudeli, odiosi, insopportabili. La copertina della mia copia è decisamente estiva: lui e lei sotto una tormenta di neve…

SUL LIBRO
TITOLO love story
AUTORE erich segal
CASA EDITRICE sperling & kupfer
COLLANA super bestseller
TRADUTTORE m. gallone
DATI 1998, 152 PAGINE, brossura
PREZZO € 9,5

  • Un cuore semplice di Gustave Flaubert
    Se il tempo da dedicare alla lettura è poco, pochissimo, e lo si vuole fare a costo zero, suggerisco il racconto Un cuore semplice. Ve lo faccio presentare direttamente dell’autore di Madame Bovary che il 18 marzo del 1876 in una lettera scriveva: “La storia di Un cuore semplice è soltanto il racconto di una vita oscura, quella di una povera ragazza di campagna, devota ma mistica, che si sacrifica  senza esaltazione, e tenera quale pane fresco. Lei ama via via un uomo, i figli della padrona, un nipote, un vecchio di cui si prende cura e infine il suo pappagallo. Quando il pappagallo muore, lo fa impagliare e, morendo a sua volta, lo confonde con lo Spirito Santo. Ciò non è affatto ironico, come potreste supporre; al contrario, è molto serio e molto triste. Voglio commuovere, far piangere le anime sensibili, essendone una io stesso.”  Per poterlo leggere gratuitamente, potete farlo on line a questa pagina.
  • Senza via di scampo di Georges Simenon
    Volevo inserire in questa selezione un libro di Simenon e la mia scelta è caduta su un testo forse non conosciutissimo ma che merita di essere letto: e il periodo estivo è davvero adatto a questo autore.  Leggere Simenon permette di sondare l’animo umano, i suoi recessi, i desideri, le bassezze, davvero a trecentosessanta gradi. Non c’è scampo al rimorso, quando diventa un tarlo fisso: non c’è scampo al desiderio se un amore non è corrisposto :non c’è scampo alla gioia se accetti di essere un gigolo da quattro soldi. Solo lo sguardo implacabile di Simenon sulle falsità che si celano nel mondo dei più ricchi e il vuoto che sta dentro certi personaggi, permette di dare vita alle storie che li muovono: alla fine senti di volertene staccare e lo ringrazi per averti mostrato come non essere, mai. Un libro che si inizia e non si abbandona fino alla fine.


SUL LIBRO
TITOLO senza via di scampo (chemin sans issue)
AUTORE gerorges simenon
CASA EDITRICE adelphi
COLLANA biblioteca adelphi
TRADUTTORE e. vicari
DATI 2008, 173 PAGINE, brossura
PREZZO € 19

  • La Signora Dalloway di Virginia Woolf
    13 giugno 1923. Clarissa Dalloway, una signora dell’alta borghesia londinese, esce a comprare i fiori per la festa che sta organizzando. Passeggia per le strade, sfiora la vita di tanti sconosciuti, ma non ha il fare allegro di chi si prepara a qualcosa di lieto. Il suo incedere è incerto e continuamente ostacolato da pensieri che le affollano la mente, da ricordi che si intrecciano con la nostalgia di ciò che è sfuggito e mai potrà tornare. Una bellissima, indimenticabile figura femminile che da poco ha trovato nuove parole grazie a una nuova traduzione disponibile in libreria nelle edizioni Einaudi. E’ la scusa per conoscere un’altra interessante figura femminile, quella della traduttrice Anna Nadotti: vi rimando a un suo articolo su Mrs Dalloway per conoscerla meglio.

SUL LIBRO
TITOLO la signora dalloway (mrs dalloway)
AUTORE virginia woolf
CASA EDITRICE einaudi
COLLANA et classici
TRADUTTORE anna nadotti
DATI 2012, 196 PAGINE, brossura
PREZZO € 9

  • Vero all’alba di Ernest Hemingway
    A cento anni dalla nascita di Hemingway aveva finalmente visto la luce questo romanzo autobiografico rimasto custodito per molti anni nell’archivio delle opere non consultabili della “Kennedy Library” di Boston, trovato e recuperato dal figlio Patrick che ha voluto curarne personalmente l’edizione. Il romanzo, a carattere autobiografico, fu composto fra il 1954 e il 1956 al ritorno del safari fatto in Kenya della durata di cinque mesi Ci si ritrovano tutti i temi delle opere di Hemingway, le atmosfere, le suggestioni, le passioni per immergersi nel mondo di questo autore: se già lo si conosce è bellissimo ritrovarlo, se non lo si conosce è davvero un modo inedito di fare una full immersion nel suo mondo.

SUL LIBRO

TITOLO vero all’alba (true a first light)
AUTORE ernest hemingway
CASA EDITRICE mondadori
COLLANA oscar scrittori moderni
TRADUTTORE l. grimaldi
DATI 2003, 302 PAGINE, brossura
PREZZO € 9

  • Revolutionary Road di Richard Yates
    Sono un po’ di parte nel presentare questo suggerimento di lettura perché si tratta di uno dei miei libri preferiti quindi mi limito a stimolare il desiderio di tenerlo tra le mani riportandovi il risvolto dell’edizione più recente disponibile in Italia, quella di Minimum Fax nella collana I Quindici, che raccoglie le opere più importanti uscite nei primi quindici anni di vita della casa editrice.
    E’’ il 1955: i Wheeler sono una coppia middle class dei sobborghi benestanti di New York, che coltiva il proprio anticonformismo con velleità ingenua, quasi ignara della sua stessa ipocrisia. La loro esistenza scorre fra il treno dei pendolari, le cenette alcoliche con i vicini, le recite della filodrammatica locale, ma Frank e April si sentono destinati a una vita creativa e di successo, possibilmente in Europa. Nella storia della giovane famiglia in apparenza felice la tensione è nascosta ma crescente, il lieto fine impossibile, e l’inevitabile esplosione arriva con una potenza da dramma shakespeariano.

SUL LIBRO
TITOLO REVOLUTIONARY ROAD
AUTORE RICHARD YATES
CASA EDITRICE MINIMUM FAX
COLLANA I QUINDICI
TRADUTTORE ADRIANA DELL’ORTO
DATI 2009, 457 PAGINE, RILEGATO
PREZZO € 18

Il prossimo appuntamento con Summer Time è giovedì 5 luglio!

18 thoughts on “Summer Time (Part Two)

  1. uh vedo una marea di titoli splendidi. Dunque dell’ultima traduzione della Wolf dalla penna della Nadotti si è parlato tanto e sempre in maniera assai lusinghiera. La prima moglie va letto e basta è un libro incredibile di grandissima atmosfera, l’ho letto due volte, di cui una, la seconda, in vacanza. Tutto Erich Segal è secondo me una buona scoperta, abbiamo pianto tutti per il film e ricordo la sera in cui lo trasmisero in TV andavo alle medie, tutti incollati al televisore. Ho letto tutti i suoi romanzi e devo confessare una cosa nefandissima, il suo “dottori” bellissima storia d’amore anche questa con molte più pagine…l’ho fregato in biblioteca. Oddio spero che il reato sia ormai caduto in prescrizione…

  2. Ho letto e riletto Mrs Dalloway, mentre sono sempre stata affascinata da Donne che corrono coi lupi, ma qualcosa mi frena, ho quasi timore di affrontarlo. Riesci a farmi cambiare idea?
    Mi hai tentata molto anche con Revolutionary Road, gli darò un’occhiata appena potrò rimettere piede in libreria.

    • Leggi il libro di Yates, ci terrei davero a confrontarmi con te su questo testo (però non è il libro che avevo pensato per te🙂 quello che ti arriverà è decisamente di tutt’altro genere!)

  3. Pingback: Un Libro per quando si è Ammalati | ToWriteDown

  4. Pingback: La Bodeguita del Medio | ToWriteDown

  5. Pingback: Summer Time (Part Seven) | ToWriteDown

  6. Pingback: Cercando noi stesse | ognigiornotuttigiorni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...