Riflessioni sul pomeriggio a Fa’ la cosa giusta

 

Una decina di giorni fa ho trascorso, come da programma, un pomeriggio a Fa’ la cosa giusta, la fiera sul consumo critico e gli stili di vita sostenibili che si svolge ogni primavera a Milano.

Come è andata? Un po’ al di sotto delle aspettative, ma con sprazzi di nuova luce.

Forse perchè l’area dedicata alla fiera mi è sembrata più piccola degli scorsi anni, forse perchè non ho vissuto la vivacità di altre occasioni, l’impressione generale è stata che tutta l’organizzazione fosse un po’ sottotono.

In realtà probabilmente l’area dedicata alla fiera era esattamente la stessa degli ultimi eventi, e l’impressione era dovuta a un’inefficiente organizzazione degli spazi, con certe aree affollatissime, stand ravvicinati e poco spazio per il passaggio, altre invece quasi dispersive, con spazi inattesi che suggerivano disdette dell’ultimo minuto oppure stand rimasti senza richiesta.

E l’impressione di mancanza di vivacità è dovuta alla scelta del momento della visita, effettivamente una fascia oraria priva di iniziative collaterali interessanti: solo il giorno dopo il programma prevedeva una serie di incontri culinari organizzati da Ci penso io per imparare a gustare la buona cucina facendo attenzione all’ambiente e alle scelte di consumo, riciclo degli avanzi compreso.

Alcuni sprazzi di nuova luce, idee, incontri, piccole informazioni, li ho comunque trovati, raccolti e portati a casa con me, in particolar modo dalle aree su cui mi sono soffermata maggiormente: Il pianeta dei piccoli, Cosmesi naturale e biologica, Servizi per la sostenibilità, Turismo consapevole.

In tutti ho raccolto materiale che mi basterà per ricordarmi di approfondire temi vari per i prossimi quattro mesi, se non di più. Qualche appunto:

  • sempre piacevole lo scambio di idee e opinioni con Anita Molino, editore de’ Il Leone Verde, che questa volta si è pure sbilanciata confidandomi l’uscita di due libri a breve per la collana Il bambino naturale (e due bellissimi libri, a mio parere!): ho colto l’occasione per fare shopping per me e per Pietro e per acquistare il libro di Claudia Porta, La mia mamma sta con me, sull’utilizzo del web per crearsi un nuovo lavoro. Chissà se trovo ispirazione;
  • interessante l’incontro con Ilaria di Carthusia Edizioni, casa editrice tutta al femminile che da poco è diventata un mio punto di riferimento per i libri da bambini. Se non conoscete i suoi fantastici prodotti editoriali vi invito a farvi un tour tra i titoli del catalogo che quest’anno festeggia i 25 anni: anche qui shopping libresco con grande soddisfazione;
  •  restando sempre in tema di case editrici, bella la scoperta di Ediciclo Editore, specializzata nella pubblicazione di libri di bicicletta, dalle guide alla letteratura di viaggio, dalla manualistica al turismo responsabile. Ho ritrovato pubblicato nel loro catalogo una mia vecchia conoscenza, Albano Marcarini, che sarà presto nelle librerie con un suo nuovo lavoro, La mia bici va a potassio, di cui parlerò prossimamente;
  • ho raccolto decine di depliant nel settore dedicato al Turismo consapevole e spero presto di mettervi ordine per trovare qualche spunto per i week end dei prossimi mesi: di certo molte idee sono da approfondire per i prossimi anni, in particolar modo le esperienze proposte da Campi Avventura e dai Centri Rosseau  che ho avuto modo di conoscere in questa occasione;
  • infine, anche questa volta non ce l’ho fatta e non ho acquistato la magica coppetta, però nel settore Cosmesi naturale e biologica ho reperito informazioni (e fatto acquisti vari) per migliorare un altro fronte, quello del consumo di materiali ecologici per quanto riguarda tutti i prodotti usa e getta che ancora non sono riuscita ad eliminare, pannolini in primis. Spazio di miglioramento, quello, ne ho sempre.

5 thoughts on “Riflessioni sul pomeriggio a Fa’ la cosa giusta

  1. Conoscevo Il Leone Verde e Carthusia Edizioni (bellissimi i libri di quest’ultima!), ma sono curiosa di esplorare gli altri link che hai suggerito. Confesso di invidiarti tantissimo quella montagna di depliant!😉

  2. C’eravamo anche noi! Sabato mattina però… Devo dire che anche io mi sono stupita perché mi aspettavo qualcosa di più “grande” (è la prima volta che veniamo), ed essendomi portata tutta la truppa, ovviamente non ho avuto molto tempo per approfondire nulla. Anche io mi sono fatta una chiacchierata con Anita, e anche con Luisa di Naturalmamma (ho pure comprato un pannolino per il piccolo Gru…). Mi è molto piaciuta l’idea dei dispenser di acqua gratutia in giro per la fiera, di solito, nonostante arrivi sempre provvista da casa, spendiamo un capitale, in queste occasioni, in bottigliette da mezzo litro vendute a peso d’oro!!
    Resta tutto il monte di riflessioni che avrei voluto sviluppare (ma nei giorni successivi la nausea ha prevalso), perché è davvero difficile parlare de “La cosa giusta” e (come per altro normale in una fiera) ho visto soprattutto (anche se non dovunque) in primo piano l’aspetto commerciale. Per carità, prodotti fantastici, ma io credo di aver fatto “la cosa giusta” portando pochi contanti, così da non farmi convincere nemmeno da quei meravigliosi sandali rossi che se chiudo gli occhi li vedo ancora adesso…. Non so, ci devo ancora pensare sopra…

    • Mi piacerebbe proprio che tu trovassi il tempo per approfondire, sono certa che daresti un punto di vista interessante sulla manifestazione e i suoi contenuti. Spero che le nausee siano finalmente finite e che tu stia meglio.
      Un abbraccio a te e a tutta la truppa!
      Grazia

  3. Pingback: Oggi siamo al Social Family Day | ToWriteDown

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...