A Gift from Texas

 

Ricevere un libro direttamente dall’autore, con tanto di dedica, non ha prezzo: per tutto il resto c’è Twitter.

 

Dopo questo mio articolo ho avuto la possibilità di scambiare qualche tweet con l’autrice, di cui ho ammirato prima che il lavoro di scrittrice quello di sceneggiatrice.

Magia di Twitter che mi ha permesso di entrare in contatto con Jenny, magia di Jenny che ha deciso di farmi questo regalo.

La recensione del libro la trovate già su ToWriteDown grazie a un guest post di Stefano, un caro amico che si è cimentato nella lettura dell’originale in inglese, The Homecoming of Samuel Lake .

Diventare sceneggiatrice è stato per lungo tempo la mia più grande ambizione e chissà se prima o poi troverò l’ispirazione per provarci di nuovo.

La dedica di Jenny è decisamente benaugurante, e io, pur tenendomela stretta, la giro a tutti voi: inseguite i vostri desideri, esauditeli.

7 thoughts on “A Gift from Texas

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...