Museum Experience

Per chi li ama e per chi li sopporta, per chi non ha tempo e per chi ci si perde, per chi segue la guida e per chi fa da sè, per chi legge tutti i cartellini sotto le opere e per chi fa in fretta per arrivare prima al museum store.

Fateci stare un museo nel vostro week end: ne vale sempre la pena.

Io oggi ho in mente questi.

Louvre Museum ad Abu Dahbi

 

British Museum a Londra

 

J.Paul Getty Museum a Los Angeles

 

 

Maxxi Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo a Roma

 

American Museum of Natural History a New York

 

Hermitage Museum a San Pietroburgo

 

Maritime Museum a Reykjavik

 

Musei Vaticani di Città del Vaticano

 

TMW Technical Museum di Vienna

  

Casa Baltò a Barcellona

 

Museo del Cavatappi di Montecalvo Versiggia

 

Guggenheim Museum a New York

New Acropolis Museum ad Atene

(I credits delle foto sono indicati sulle singole immagini visualizzando il nome delle stesse) 

8 thoughts on “Museum Experience

  1. …Mi sa che sono tutti difficilmente raggiungibili nel weekend, però…😄
    Sono stata in quello ateniese -e l’ho amato: tutto ciò che riguarda gli antichi greci ha un posto speciale nel mio cuore – e non vedo l’ora di fare un giretto ella Grande Madre Russia, per esplorare l’Hermitage.

    Hai ragione, una bella visita al Museo paga sempre.

    • Se il week end* inizia il venerdì e termina il lunedì (estremi compresi) ce la puoi fare dappertutto (o quasi).
      Grazia

      * Definizione di week end milanese, scoperto subito, nei primi anni di permanenza in queste lande. Le cose migliori si imparano subito!

  2. Sono un amante dei musei, ma pur apprezzando i “grandi classici”, preferisco quelli più raccolti, meno vasti.
    L’Hermitage è fantastico, ma arrivi a fine giornata senza aver visto tutto e con poca concetrazione, stesso discorso per il Louvre o il Met.
    A New York, sfruttando le varie promozioni (in giorni o orari particolari quasi tutti i musei sono gratuiti o ad offerta), ho girato moltissimi musei/mostre, come il Bronx Museum of the Arts, l’International Center of Photography, il National Museum of the American Indian e la Morgan Library.
    La Casa Batlò è veramente una chicca, sono stato a Barcellona diverse volte, ma non ero mai entrato a vederla… vale tutti i soldi spesi per l’ingresso.

    • Adoro Gaudì, sono rimasta a casa Baltò un cinque ore circa: credo di averne studiato tutte le mattonelle.
      Amo anche io scoprire musei più di nicchia: di quelli newyorkesi che hai citato sono incuriosita soprattutto dal Bronx Museum of the Arts e dell’International Center of Photography.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...